NATALE ROSSOBLU

La Torres sta per compiere 115 anni. 
Ha 2 soli colori, tante anime e un grande sogno. 
La Fondazione s.e.f. Torres 1903 è presenza costante a difesa della storia, del simbolo, dei suoi valori e del futuro rossoblu.
 
Giovedì 21 dicembre dalle ore 19.30 presso il Cafè Set, in via Roma, davanti al salotto della nostra città i volti, i protagonisti e la storia della Torres sono invitati a brindare con noi.
 
Assieme alle Squadre, ai dirigenti, agli atleti, alle atlete e a tutte le espressioni che, orgogliose, portano sulla maglia i colori della nostra Torres e di Sassari ci saranno i tifosi, gli appassionati e i simpatizzanti che hanno a cuore la Società Educazione Fisica Torres.
 

Torres calcio A 5 Femminile

Prosegue il cammino che vede la Fondazione s.e.f. Torres 1903 impegnata a sostegno di chi porta con passione il nome della Torres condividendone i valori di cui è promotrice fin dalla sua nascita.

Nei giorni scorsi è stata la volta di una importante realtà di sport a tinte rosa: la Torres calcio A 5

Questa giovane società di calcio a 5 femminile nasce nel 2013 come scuola calcio, dall’idea di Mister Mario Desole, con l’obiettivo di far crescere il calcio a 5 a Sassari e nella sua provincia.
Nella stagione 2015/2016, a seguito dell’inserimento di uno staff nuovo, ambizioso e con pluriennale esperienza, la società partecipa al campionato di Calcio a 5 Femminile Regionale ottenendo eccellenti risultati:
– Vittoria Coppa Italia Regionale;
– Vittoria del girone di campionato con 18 vittorie su 18 gare con 165 gol fatti e 16 subiti;
– Vittoria finale campionato con promozione in serie A.
L'anno successivo, alla prima esperienza in un campionato nazionale, si classifica al settimo posto guadagnandosi una meritata salvezza.
Quest’anno partecipa al campionato nazionale di serie A2.


Per la Nostra Fondazione fare da collante tra tutte le realtà che portano il nome Torres è un privilegio. 

L’idea di stare a fianco e sostenere "le Torres" ha profonde radici storiche ma ha anche lo scopo di raccontare le storie degli atleti e atlete, dei dirigenti, degli allenatori e delle diverse società che continuano, nel rispetto del nome più antico dello sport sardo, a tramandarne i valori fondanti.


Perciò creare un anello di congiunzione, in linea con la storia e la tradizione della società educazione fisica Torres Sassari, rappresenta un obiettivo primario. 

Questo perché la Torres è nata per unire, non per dividere.

 

LA FONDAZIONE TORRES ALLA MARATONA DI NEW YORK

“What’s Sef Torres 1903?”

Questa la domanda che si son fatti molti degli spettatori della Maratona di New York, due giorni fa, quando hanno visto la maglietta di Nicola.
Questa è (sinteticamente) la risposta:

 “It's the oldest football club in Sardinia, and one of the oldest in Italy. It has a proud history of medals and trophies. It's the first club to have played football in Sardinia. It's almost 115 years old.It’s the team of Sassari.”

A distanza di circa 40 anni dall'ultima volta il simbolo della Torres è stato ammirato su una divisa di una gara podistica.
Potremmo dire “della gara podistica per eccellenza”: La Maratona di New York.

Il nostro socio e atleta, Nicola Demurtas, ha corso i 42 km e 195 metri della maratona più famosa al mondo sfoggiando con orgoglio l’antico simbolo della Società Educazione Fisica Torres-Sassari.

Per lui è stato un motivo di vanto e per la Fondazione Torres un onore portare oltre oceano il simbolo storico per eccellenza dello sport sassarese.

“Correre con lo stemma della Torres, per la sua Fondazione, di cui sono felicemente socio, in un contesto come quello della maratona di New York e sentirmi quasi un porta bandiera in terra americana è stato meraviglioso. Un’emozione unica ed un ricordo che porterò con orgoglio per il resto della mia vita.”

Per la nostra Fondazione diffondere il simbolo della Torres e i valori che rappresenta è un compito da portare avanti con immutata passione.

E' grazie alla Tua generosità che possiamo continuare a farlo.

Grazie ancora e Forza Torres!
 
 

UN REGALO DELLA FONDAZIONE TORRES A TUTTI I TORRESINI.

Muravera-Torres del 22 ottobre in DIRETTA STREAMING:
L’evento sarà ripreso e commentato da Directa Sport

Nella settimana del cambio in panchina, delle riflessioni, della preoccupazione, della rabbia e della voglia di riscatto la Torres deve sentire forte la presenza dei suoi tifosi.

Domenica i rossoblù giocano a Muravera, una partita difficile che può essere la svolta di una stagione difficile. 
A tutti noi torresini, la Fondazione S.e.f. Torres 1903, sostenendo per intero i costi della trasmissione dal vivo della partita,  regalerà la possibilità di assistere alla gara grazie all’accordo con Directa Sport Live TV che trasmetterà la telecronaca dell’incontro in diretta streaming con accesso anche dalla pagina Facebook ufficiale della Fondazione.

La Torres è patrimonio di tutti, e va rispettato.

Permettere a tutto il Popolo rossoblù di sostenere la nostra amata, seppur a distanza, è un regalo del quale siamo fieri.
Domenica, anche se a distanza, ci saremo tutti: oggi più che mai, forza Torres!

Premio FairPlay Riccardo Fiori

Riccardo Fiori era un socio fondatore della Fondazione s.e.f. Torres 1903. 

Per molti di noi Riccardo era anche un amico, per alcuni un fratello, per tutti un ragazzo splendido. 

Solare e generoso, altruista e gentile, amante dello sport, in particolare del Tennis, disciplina nella quale si era formato alla Torres.

Lo abbiamo ricordato, a due anni dalla sua prematura scomparsa, ieri, durante i Campionati Sardi Giovanili. Abbiamo infatti istituito un premio in suo onore: il premio FairPlay Riccardo Fiori. Assegnato al giovane Matteo Mura che a giudizio di Marco Ticca, direttore sportivo della Torres Tennis, e di Gavino Caddia, suo presidente, è risultato il migliore atleta a livello comportamentale, il più corretto, educato e quello che ha dimostrato maggior rispetto per le regole e per gli avversari.

Ricordare Riccardo attraverso lo sport che amava, sul campo che ha calcato e in un contesto meraviglioso come è il circolo della Torres Tennis è stato il miglior modo per onorare la memoria di chi il rosso ed il blu li ha amati con viva passione.

Ciao Richy!

 

  Seguici su Facebook     seguici su Twitter     Seguici su Flickr     seguici su Youtube